Tutti i musei di Palazzo Pitti

Tutti i musei di Palazzo Pitti
7.00

Form di acquisto

Seleziona la quantità
Rimuovi

L'area in pendio che forma la piazza de' Pitti e' chiusa per..

Dettagli Prodotto

L'area in pendio che forma la piazza de' Pitti e' chiusa per tre lati dall'abbraccio del Palazzo, che i fiorentini mai hanno voluto chiamare Palazzo Reale per innata propensione all'understatement benche' l'edificio abbia ospitato le varie dinastie regnanti (Medici, Lorena, Borbone, Bonaparte, Savoia) fin da quando, nel 1550, la bella e ricca duchessa Eleonora di Toledo, moglie di Cosimo I, lo acquisto' da Buonaccorso Pitti per farne la nuova dimora della famiglia Medici. Il progetto della costruzione, voluto dal mercante Luca Pitti, prima amico e poi rivale di Cosimo "il Vecchio", risale a Filippo Brunelleschi, a cui il Pitti lo commissiono' verso il 1440. Negli stessi anni Cosimo "il Vecchio" faceva realizzare a Michelozzo il Palazzo Medici di via Larga scartando un precedente progetto di Brunelleschi, ritenuto tanto sfarzoso da suscitare l'invidia dei concittadini. Evidentemente il Pitti non aveva le stesse remore e volle per se' il piu' geniale architetto del tempo ordinandogli anche, secondo la leggenda, di disegnare finestre grandi quanto le porte del Medici e un cortile interno che potesse contenere l'intero palazzo di via Larga.

192 pagine; Dimensioni (in cm.): 12,5x21

Invia a un amico






CAPTCHA Image
Trascrivi i 6 caratteri che vedi nell'immagine

Non riesci a leggere il codice? Ricarica Immagine

Waf.it e Weekendafirenze.com sono marchi registrati da Weekend a Firenze Srl presso la Camera di Commercio di Firenze, autorizzazione n. 0469879 - cap. soc. € 61.200,00 - Copyright © 1995 - 2016 by Weekend a Firenze ® s.r.l. - Via Pistoiese 132, 59100 Prato (ITALY) - Fax +39-0574-401744 - p. IVA 02180560480 - Tutti i diritti riservati - Informazioni

Powered by Web95

Inserire le parole da cercare sul sito